Schemi Circuitali

Come ingegneri progettisti ci dobbiamo occupare di molte cose, per cui è normale non riuscire a trovare il tempo per approfondire la conoscenza degli strumenti CAD. Normalmente, se riusciamo a inserire i vari componenti negli schemi circuitali e poi a collegarli correttamente, non sentiamo la necessità di imparare nuove cose. Il problema è che in questo modo perdiamo l’opportunità di utilizzare molti strumenti già pronti che incrementano la produttività.

Immaginano, ad esempio, di dover ruotare un componente. Se non abbiamo una conoscenza approfondita di tutti gli strumenti potremmo non sapere, o non ricordare, cosa occorre fare per effettuare questa operazione. Personalmente ho visto persone creare reti estremamente complesse solo perché non sapevano come ruotare efficacemente un elemento. Altri utenti possono sapere quale comando utilizzare ma, non conoscendo la scorciatoia da tastiera, non vogliono perdere tempo navigando attraverso vari menu complicati fino a trovare il comando giusto.

Vediamo come poter essere d’aiuto. In questo articolo andremo a descrivere alcune funzionalità di base di Altium Designer su come posizionare i componenti, insieme ai loro tasti di scelta rapida. Se fin qui non avete usato queste funzioni, magari perché non ne eravate nemmeno a conoscenza o le avevate dimenticate o non ricordavate le scorciatoie troverete questo articolo estremamente utile.

Rivedere schemi circuitali e simboli

Immaginiamo di aver già creato un progetto in Altium Designer con uno schema circuitale allegato. Probabilmente abbiamo già impostato dimensioni, griglia e preferenze. Il passo successivo è quello di collegare delle librerie per cercare e poi utilizzare i componenti che interessano 

Questi sono tutti i passi di base per configurare uno schema circuitale per l’uso. Altium Designer fornisce anche la possibilità di creare simboli, sia manualmente che automaticamente. È possibile crearli come simboli di componenti singoli o multipli. Il prodotto fornisce anche la possibilità di prelevare componenti sia da librerie già collegate sia da quelle che si possono collegare attraverso servizi online. Una volta fatto tutto questo è possibile iniziare a lavorare con i componenti del progetto.

Posizionare i componenti nello schema

Quando si posizionano i componenti occorre partire o dal pannello Explorer o dal pannello Libraries. Il pannello Explorer consente di collegare librerie esterne che si trovano online per reperire componenti. Quando si utilizza questo pannello è possibile tenere premuto il tasto sinistro del mouse cliccando sulla parte che si intende scegliere per poi trascinarla sul foglio con lo schema del circuito. È anche possibile cliccare su di essa con il tasto destro per poi selezionare “Place” (posiziona) come mostrato di seguito.

 

Selezione di un componente da usare nello schema in Altium Designer

Quando si lavora dal pannello delle librerie PCB si utilizzano librerie che sono state già collegate al progetto. Anche da qui, per inserire componenti nello schema, è possibile utilizzare la funzione di trascinamento “drag and drop” o cliccare con il tasto destro e selezionare “Place”. È anche possibile scegliere il componente nel pannello e cliccare su “Place”, che si trova nella parte superiore del pannello stesso, o fare un doppio click sul componente. Tutte queste azioni faranno sì che la parte selezionata viene agganciata al cursore in modo da poter essere facilmente inserita nel punto desiderato come mostrato nella figura seguente.

 

Inserimento e posizionamento di un componente

Quando il componente è agganciato al cursore è possibile modificarne le proprietà premendo il tasto Tab. Ciò consente di cambiarne i parametri, come mostrato nella figura successiva, nella quale è stato inserito un nuovo codice designatore. Quando si modificano le proprietà la funzione di posizionamento sul circuito stampato viene messa in pausa fino a quando non si preme il tasto Enter (invio) per confermare le modifiche.

 

Modifica del valore del campo designatore

Una volta posizionato il componente nella giusta posizione basta poi cliccare sul mouse o utilizzare il tasto Enter per inserirlo nello schema.

Selezionare i componenti PCB in uno schema di Altium Designer

Una volta che i vari componenti sono state inseriti può nascere l’esigenza di doverli selezionare, ad esempio per modificarne le proprietà o per altri scopi. Per selezionare un componente basta cliccare su di esso con il tasto sinistro. È anche possibile disegnare un quadrato attorno ad esso ma va evidenziato come ci siano due diverse modalità per selezionare gli oggetti utilizzando questa funzione.

Se il rettangolo viene disegnato da sinistra verso destra vengono selezionati gli elementi che si trovano al suo interno, mentre se si procede da destra verso sinistra la selezione include anche tutti gli oggetti che sono toccati dal rettangolo.

Questa funzione è estremamente utile, ad esempio, se si vuole selezionare solo il designatore di un componente per la modifica. In questo caso è possibile disegnare un rettangolo da sinistra a destra in modo da racchiudere solo il designatore ma non i restanti elementi di quel componente. Se il rettangolo fosse stato disegnato da destra a sinistra l’intero componente sarebbe stato selezionato.

Muovere gli elementi su uno schema

Per muovere un elemento che è già stato inserito si può procedere in questo modo:

  • Utilizzare il menu a discesa Edit (modifica) > Move (muovi) > Move e poi cliccare sul componente da agganciare al cursore come mostrato di seguito.

  • La stessa cosa può essere fatta premendo due volte il tasto “M” (move > move) e poi cliccando sul componente da agganciare al cursore.

  • Posizionare il mouse al di sopra del componente che si vuole scegliere e cliccare e tenere premuto il tasto sinistro per agganciarlo. Una volta rilasciato il tasto del mouse il componente andrà ad inserirsi nel circuito esattamente in quel punto.

Muovere un componente già inserito

Come ruotare componenti di un circuito stampato in Altium

Per ruotare un elemento che è già stato inserito si può procedere in questo modo:

  • Selezionare Edit > Move > Rotate Selection (ruota selezione) o scegliere il comando Rotate Selection Clockwise (ruota selezione in senso orario) dal menu a discesa per poi cliccare sul componente per ruotarlo.

  • La stessa cosa può essere ottenuta con le combinazioni di tasti “M” + “Spazio” o “M” + “Shift” + “Spazio” e poi cliccando sul componente.

  • Il modo più semplice per ruotare un componente è farlo mentre si trova agganciato al mouse nella fase di posizionamento. Selezionare il comando move e poi scegliere il componente desiderato. Una volta che si muove agganciato al cursore è possibile usare i tasti “Spazio” o “Shift” + “Spazio” per ruotarlo nella direzione desiderata come mostrato nell’immagine sottostante.

 Ruotare un componente sullo schema

Invertire un componente in Altium e altre modifiche

Come visto per gli altri comandi esiste una apposita voce di menu anche per invertire i componenti. Tuttavia il modo più semplice per farlo è utilizzare i tasti “X” o “Y” quando il componente si trova sul cursore per ruotarlo rispettivamente sull’asse orizzontale e verticale.

Tutti questi comandi possono essere applicati anche su componenti multipli. Ad esempio è possibile selezionare un gruppo di componenti e muoverli. Mentre sono agganciati al cursore c’è la possibilità poi di ruotarli sulle assi utilizzando i tasti “X” o “Y” come mostrato in figura.

 

Inversione di un gruppo di componenti

 

Copiare componenti in uno schema in Altium Designer

Un’altra funzionalità di Altium Designer che consente di risparmiare moltissimo tempo è quella che consente di copiare degli elementi. È possibile, infatti, selezionare un componente che è già presente sul circuito, come una resistenza o un condensatore, e copiarlo esattamente per poi incollarlo. Per fare questo si può selezionare quel componente e poi selezionare nel menu i comandi “Copy” (copia) e “Paste” (incolla). Un modo estremamente più veloce consiste nell’utilizzare le consuete combinazioni di tasti per copiare e incollare, ovvero “Ctrl-C” e “Ctrl-V”.

Altium ha inserito in Altium Designer tantissime scorciatoie che aiutano ad aumentare notevolmente la produttività. Tutte queste scorciatoie rapide sono fondamentali per lavorare sui componenti dello schema in modo molto più semplice e veloce. Una volta presa l’abitudine di utilizzarle, tutte queste combinazioni di tasti fanno davvero risparmiare tempo, dato che digitare è molto più veloce rispetto a navigare attraverso i vari menu.

Altium è costantemente impegnata nella modifica e nel miglioramento continuo di Altium Designer per renderlo il PCB design tool più avanzato ed efficace disponibile sul mercato. Volete saperne di più su come Altium può aiutarvi a progettare schemi circuitali in modo più veloce ed efficiente? Parlate con un esperto di Altium.

About the Author

Altium Designer

PCB Design Tools for Electronics Design and DFM. Information for EDA Leaders.

Visit Website More Content by Altium Designer
Previous Article
Perché utilizzare la tecnologia Through-Hole nella progettazione di PCB?
Perché utilizzare la tecnologia Through-Hole nella progettazione di PCB?

Quando si tratta di tecnologia, non guardiamo mai indietro, sempre avanti. A volte, tuttavia, sembra che la...

Next Article
Come evidenziare reti in Altium Designer per semplificare il progetto di schemi e PCB
Come evidenziare reti in Altium Designer per semplificare il progetto di schemi e PCB

Evidenzia le reti nel progetto PCB con Altium Designer per assicurarti che sia instradato giustamente.