Con un Software per Progettazione Rigido-Flessibile, Puoi Definire ed Animare i Tuoi PCB

 Flexible IC PCB

I PCB rigido-flessibili possono aprire le porte a enormi possibilità per fattori di forma complessi incluso il bene immobile. Se implementato correttamente, puoi davvero utilizzare ogni parete di ogni forma di telaio come una superficie di montaggio per i tuoi PCB.

Progettare queste basette rigido-flessibili in un software di design, come Altium Designer, rende facile vedere visivamente come i tuoi componenti potrebbero interagire tra loro una volta inseriti in una posizione raccolta o flessa. Ciò può portare ad un primo passaggio superiore  alla costruzione di prototipi di fattori di forma.

Per iniziare con questa elementare procedura di progetto, avrai bisogno di seguire questi sei passaggi. Una volta compreso il succo del processo di un progetto rigido-flessibile, sarai concretamente capace di applicarlo in ogni forma di scheda, non importa la complessità.  

Termineremo il nostro rapido tutorial con una scheda tri-selezionata con materiale rigido sulle sezioni esterne ed un materiale flessibile al centro.

Altium Rigid-Flex Design

Obiettivo Finale

Iniziare con la forma della scheda

Ovviamente, avrai bisogno di una forma generale della basetta per lavorare se devi definire qualsiasi materiale rigido o flessibile. Trattando sia i materiali flessibili che rigidi come un’unica cosa, definisci semplicemente il contorno della scheda come un tutt’uno sotto il ‘Board Planning Mode’ (Modalità Pianificazione Basetta).

Prendendo una forma rettangolare basica (che sarà divisa in tre sezioni dopo), mostrata sotto, ci darà un’ottima comprensione delle complessità più grandi da aggiungere più tardi:


Altium Rigid-Flex Design

Forma della Scheda Definita.

Una volta che la forma della tua scheda è definita, dovrai definire la pila dei livelli da assegnare alla tua basetta.

Definire la pila dei livelli (Layer Stacks)

Ora, aprirai il tuo manager della pila dei livelli (layer stack manager) per creare una serie di vari strati (per le quali le possibilità sono quasi senza fine e lasciate al progettista) .

Navigando sulla freccia ‘Advanced’ (Avanzate) del Layer Stack Manager, puoi aggiungere una miriade di varie pile lungo la tua scheda. Per quest’esempio, lascerò definire a te le definizioni  della pila e manterrò, per il momento, le impostazioni di default.

Cliccando su ‘Add Stack’ (aggiungi pila) puoi aggiungere una sequenza di pile e rinominarle come desideri. Aggiungo una pila che chiamerò ‘Flex 1’ assicurandomi che la casella ‘Flex’ sia selezionata sotto Stack Properties. Ciò ti permetterà di animarla adeguatamente.

Dovresti avere qualcosa di simile alla fine:

Altium Rigid-Flex Design

Definizione del Layer stack manager.

Una volta definiti gli strati, tornerai sulla tua scheda per dividere le regioni ed assegnare le pile dei livelli (layer stacks) secondo necessità.

Assegnare le Pile (Stacks) alle Regioni della Scheda

Per definire le varie pile alle regioni della basetta, dovrai dividere la scheda usando linee di divisione (split lines).

Vai su ‘Design’ > ‘Define Split Line’ e conduci le tue linee nella posizione desiderata per separare le regioni degli strati. Potresti aver bisogno di regolarle una volta posizionate, ma il processo è intuitivo. I risultati finali dei miei tagli sono mostrati qui in basso:

Altium Rigid-Flex Design

Linee di Taglio Definite.

Una volta che la scheda è stata tagliata in maniera adeguata, fai semplicemente doppio click sulla regione che desideri assegnare ad una pila dei livelli. La mia porzione flessibile sarà in obliquo nella sezione centrale:


Altium Rigid-Flex Design

Pile dei livelli assegnate alle regioni divise.

Ora potrai definire come verrà curvata la scheda assegnando linee di flessione (bend lines).

Assegnare bend lines (Linee di Flessione)

Andando su ‘Design’ > ‘Define Bend Line’ ci permetterà di impostare la linea attorno alla quale si animerà la regione flessibile.

Ho impostato le mie linee di flessione parallele e tra le linee di divisione mostrate in arancione qui in basso:


Altium Rigid-Flex Design

Linee di flessione definite.

Assegnerò, ora, i valori alla linea di flessione per ottenere l’effetto desiderato. Potresti aver bisogno di modificarlo, ma è facile trovare il valore di cui necessiti. Ho cambiato l’ampiezza della flessione per ragioni di dimensioni della scheda.   

Ora andiamo sulla scheda ‘PCB’ sotto a sinistra e selezioniamo ‘Layer Stack Regions’ (Regioni Pile dei livelli) nel menu a tendina. Seleziona il tuo strato flessibile dal display pile dei livelli, seleziona la regione desiderata, poi fai doppio click sulla linea di flessione definita. Finirai con l’avere questa schermata che puoi personalizzare da solo:

    

Altium Rigid-Flex Design

Cambiare i valore alla linea di flessione.

Animare e Portare il Tuo Progetto in Vita

Ora puoi recarti su 3D viewer (vista 3D) cliccando il tasto ‘3’ , e vedrai il tuo circuito rigid-flex in azione! È facile navigare tra le viste dei tuoi schemi 2D e 3D ed ottenere una visualizzazione rapida dei cambi che apporti.

Qui c’è il risultato finale di quando trascini lo slider “Folded State”:


Altium Rigid-Flex Design

Animazione Finale!

Utilizzare Altium Designer per progettare, definire, ed animare il tuo PCB rigid-flex  è un processo semplice ed intuitivo. Ti può trarre in salvo quando arriva il momento di decidere sul posizionamento del componente in fattori di forma attivi, o semplicemente ti darà un’idea di come funzionerà il tuo progetto una volta prodotto.

Per approfondire su come Altium Designer supporta i design rigid-flex in ogni singolo aspetto del progetto, fai una prova gratuita, o parla con un esperto di Altium ora.

 

About the Author

Altium Designer

PCB Design Tools for Electronics Design and DFM. Information for EDA Leaders.

Visit Website More Content by Altium Designer
Previous Article
Opere di Fresatura in Rame: I Diametri della punta del Router Portano il Lavoro a Termine
Opere di Fresatura in Rame: I Diametri della punta del Router Portano il Lavoro a Termine

Dai un'occhiata qui per una descrizione dell'interrelazione fra i file di output di PCB e incisione in rame...

Next Article
Ad Onda Oppure No: Vantaggi e Svantaggi della Saldatura A Onda
Ad Onda Oppure No: Vantaggi e Svantaggi della Saldatura A Onda

Tipi di componenti e spazio sono fattori primari per determinare come vengono applicate le parti alla sched...