Designer di PCB motivati ​​dalla qualità dei dati

Se si osservano i molti passaggi che comporta ogni progetto di design di PCB, è facile perdersi nei dettagli. Capire quale sarà il nostro prossimo passo nel nostro pipelining di circuiti stampati è un momento che sgomenta. Quando tocca a me, dopo aver fatto un respiro profondo, mi ripeto una frase che è diventata il mio mantra professionale. “Mangia l’elefante.” Un vecchio indovinello: e come si fa a mangiare un elefante? Risposta: Un pezzetto alla volta. Saper prendere un grande progetto e scomporlo nelle sue parti è un’autentica abilità. Tuttavia, troppo spesso, invece di concentrarsi sul prossimo passo, ci si dedica al resto dell’elefante che dobbiamo mangiare e ci ritroviamo frustrati e incapaci di portare a termine il nostro design di PCB. È perché state mettendo tutta la vostra concentrazione sulla cosa sbagliata. Nel design di PCB, dovete ricordarvi del mantra “Mangia l’elefante” e consentirgli di guidare tutto ciò che fate. Affronta il progetto, indipendentemente dalle sue dimensioni, sezionalo e dai il morso successivo. 

La motivazione

Prima di affrontare il tema di questo blog, voglio dirvi un paio di cose sulla motivazione. Era da tempo che volevo scrivere sull’argomento, perché ci porta a farci una domanda importante. La domanda è “Perché?”. Una domanda che ci fa riflettere sulla motivazione per cui facciamo una certa cosa. Vedete, siamo così veloci a capire il “come” che naturalmente vogliamo cominciare subito. Ma non consideriamo mai il “cosa”, cioè l’obiettivo che stiamo cercando di raggiungere e, cosa più importante, “perché” lo stiamo facendo, il che ci porta alla motivazione sottostante. Per usare le parole del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, "Chi ha un motivo per cui vivere può sopportare quasi ogni ‘come’”. Se rispondiamo alla domanda sul perché prima di occuparci di altri aspetti, ci semplifichiamo le cose, perché quando perdiamo il “focus”, possiamo ricordare a noi stessi perché stiamo facendo determinate cose e “torniamo sul pezzo”.

La motivazione è soggettiva

Per complicare ulteriormente le cose, la motivazione è un fatto molto soggettivo.  Ciò che motiva una persona non è affatto motivante per un’altra. Questo significa che è difficile scoprire cos’è che può motivare una persona e mantenerla motivata.

Perché la gestione dei dati PCB è così importante?

La risposta ovvia è che tutti i nostri lavori partono da lì. E siccome abbiamo tutti bisogno di mangiare, lo stipendio ci è molto utile. Come abbiamo visto in un altro blog, il sistema di gestione dei dati PCB è una parte cruciale ed essenziale del pipelining dei circuiti stampati. Siamo responsabili del completamento e dell’assicurazione della massima possibile della progettazione, che è direttamente collegata alla qualità dei dati che utilizziamo. 

Il Pipelining dei circuiti stampati 

C’è una pratica comune nel mondo dell’informatica chiamata Pipelining, nota anche come pipelining dei dati. È un insieme di elementi di elaborazione dei dati collegati in serie, in cui ogni elemento genera l’input per il successivo. Ciò che vogliamo realizzare con il nostro sistema di dati PCB e il nostro processo di design PCB è un pipelining per i circuiti stampati. I dati vengono inseriti a un’estremità del tubo (pipeline) come punto di partenza e alimentano il processo. Lungo il percorso, i singoli individui con specifici “ruoli”, come spiegato dalla definizione del dizionario aziendale citata in precedenza, convertono gli input in output nell’avanzamento del processo. La sequenza continua fino a quando i dati non raggiungono la fine del “pipeline” da cui escono sotto forma di prodotto finito di un progetto di PCB completo e, si spera, funzionante. 

Una delle preoccupazioni è che, dal momento che tutto è intrecciato e connesso, se la qualità dei dati non è corretta alla fonte, non c’è molto che si possa fare per migliorarla. Per meglio dire, se hai collegato il tuo pipeline a una fognatura, non aspettarti dall’altra parte spuntino dei fiori.

PCB Design, un’arte 

Per esperienza personale, sono convinto che i designer di PCB siano una categoria di persone davvero unica. I progettisti di circuiti stampati infatti devono possedere molte competenze in una vasta gamma di aree: elettronica, fisica, matematica, scienza dei materiali, chimica, metallurgia e molto altro. Inoltre, i progettisti di circuiti stampati hanno una grande passione per l’intero processo e per il design dei PCB. Le competenze e la passione generano un atteggiamento che fa loro da guida. Tuttavia, c’è qualcosa di molto più profondo in loro, ed è la famosa domanda “Perché?”. O meglio: perché ognuno di noi fa quello che fa. 

Chiedetelo a chiunque: il PCB Design è visto da tutti come un’arte. E la risposta è sempre la stessa. È un’arte. Sono pienamente d’accordo. Finisci un design a 16 strati con tutte le tecniche di routing più avanzate per l’impostazione esatta della lunghezza delle tracce e delle coppie differenziali. Arte assoluta.  Provate a pensarci: ogni progetto PCB è unico. Si può assegnare lo stesso schema a un gruppo di persone e nessun progetto che faranno sarà uguale a un altro. Questo è il motivo principale per cui dovremmo preoccuparci della gestione e della qualità dei dati PCB. Il design di PCB è arte e vogliamo partecipare a quel processo creativo. È anche il motivo principale per cui molti non eseguono l’auto-routing dei progetti PCB, proprio perché vogliono rimanere in contatto con il processo di design dei PCB e con la parte creativa del nostro lavoro di progettazione. 

Conclusioni

Se avete capito cosa ho voluto dire con questo scoprite il vostro motivo specifico. Scoprite esattamente “perché” fate quello che fate. Spero che vi rendiate conto che, come progettista di PCB, il vostro scopo non è solo quello di occupare una scrivania per otto ore al giorno, e che è più importante sapere perché si fa una certa cosa rispetto a sapere come farla. 

Quando ci si rende conto che l’obiettivo si nutre di passione, chiedetelo a chiunque, questa “cosa” chiamata Design di PCB è molto più di un lavoro: per molti è una vera passione. E se riuscite a far incontrare il vostro obiettivo con la vostra passione, allora realizzate il vostro potenziale non solo in quello che fate, ma in quello che siete.

Vorreste sapere in che modo Altium Designer può aiutarvi a gestire la vostra libreria? Contattate uno degli esperti di Altium.

Informazioni sull'autore

John Watson


With nearly 40 years in the Electronic industry with 20 of them being in the field of PCB Design and engineering, John has stayed on the cutting edge of the PCB industry as a designer/Engineer and more recently as a trainer and mentor. His primary work has been in the Manufacturing field but it has also expanded to several PCB Service arenas. As a veteran, he proudly served in the Army in the Military Intelligence field.

John is a CID Certified PCB designer. Presently pursuing his Advance CID certification. Now as the Senior PCB engineer at Legrand Inc, he leads the PCB Designers and Engineers in various divisions across the United States and China.

Segui su Twitter Segui su LinkedIn Altri Contenuti da John Watson
Articolo precedente
Perché è importante gestire i dati dei PCB
Perché è importante gestire i dati dei PCB

La gestione dei dati PCB è un bersaglio mobile. Siate pronti a colpirlo.

Articolo successivo
Software per circuiti stampati produttivo e facile da utilizzare
Software per circuiti stampati produttivo e facile da utilizzare

Cambiare il software per la progettazione di circuiti stampati può rovinare la vostra produttività. Evitate...