EIPC: Una Comunità Europea di Professionisti Che Lavorano con la Tecnologia PCB

A metà giugno ho avuto l'immenso piacere di partecipare alla mia prima conferenza EIPC a Leoben, in Austria (foto in alto). L'EIPC (European Institute for the PCB Community) è un'organizzazione che esiste da oltre 50 anni e opera in Europa nel settore dell'elettronica e della gestione della catena di distribuzione, mantenendo attività che coinvolgono l'industria globale. In questo articolo, Tarja Rapala, direttrice tecnica dell'EIPC, ci parla dello scopo, delle attività e dell'ambito di lavoro di questa organizzazione così attiva e dinamica.

Tarja Rapala

Judy Warner: Ci parli di EIPC: la sua storia, gli obiettivi attuali dell'organizzazione e per quali tipi di aziende e membri lavorano.

Tarja Rapala: EIPC è l'Istituto Europeo per la Comunità PCB, un'organizzazione che raccoglie professionisti attivi nel settore dell'elettronica in tutta Europa. Offriamo sostegno e forniamo ai nostri membri piattaforme per lo scambio di informazioni tecniche e commerciali. Uno dei nostri principali obiettivi è aumentare la visibilità delle aziende europee a livello globale, raccontando inoltre cosa sta accadendo attualmente in Europa. La Germania è uno dei paesi con maggior peso nel settore PCB in Europa, quindi cerchiamo di organizzare degli incontri regolari in questo paese. Stiamo preparando inoltre alcuni workshop in lingua tedesca, con la collaborazione dell'associazione tedesca FED. Stiamo programmando anche workshop in altri paesi europei.

L'EIPC è un'organizzazione indipendente che fa parte del World Electronic Circuits Council (WECC) e rientra tra le organizzazioni rappresentate all'ECWC (Electronic Circuit World Convention). Siamo un gruppo di otto associazioni di categoria legate a questo settore a livello internazionale: una statunitense (IPC), una europea (EIPC) e le restanti sono asiatiche (JPCA, CPCA, HKPCA, KPCA, TPCA e IPCA).

Il Presidente dell'EIPC, Alun Morgan, accoglie i delegati

Warner: Ci parli della sua esperienza in questo settore professionale e del suo ruolo nell'EIPC

Rapala: Sono entrata a far parte dell'EIPC nel settembre 2018, come direttrice tecnica. In questo ruolo ho seguito le orme di Michael Weinhold, la cui impeccabile reputazione a livello globale mi spinge a puntare a standard elevati. Ho più di 30 anni di esperienza nella gestione di progetti elettronici complessi in ambienti multiculturali, come in Asia, negli Stati Uniti e in Europa.

Per 10 anni ho lavorato in Cina come Vice Presidente tecnologico di un'azienda internazionale di PCB. Sono tornata in Finlandia nell'estate del 2018 e sto ancora studiando il contesto europeo per capirlo ancora più a fondo. Sono eccitata all'idea di poter aggiungere valore al mio lavoro presso EIPC attraverso la mia rete di conoscenze e soprattutto grazie alla mia esperienza decennale in Asia, che spero possa apportare una nuova prospettiva e di idee innovative.

Una parte fondamentale del mio ruolo è supportare Kirsten Smit-Westenberg e Alun Morgan nell'organizzazione delle conferenze estive e invernali. Dovrò inoltre occuparmi dell'organizzazione di altri workshop tecnici in Europa, che saranno basati su vari argomenti di interesse, all'interno della catena di distribuzione europea.

Rappresento l'EIPC alle riunioni e agli eventi WECC, come il CPCA, il TPCA e l'IPC. L'EIPC sta inoltre lavorando alla standardizzazione attraverso l'IPC, l'IEC e il WECC. Stiamo collaborando e lavorando a stretto contatto con le aziende associate per massimizzare l'efficienza del nostro piccolo team EIPC. Questo ci aiuta a rimanere attivi e prolifici in un contesto globale estremamente dinamico.

Daniel Geiger, Vice Sindaco di Leoben, accoglie i visitatori​

Warner: Abbiamo appena concluso la conferenza estiva. Potrebbe raccontarci i fatti salienti dell'evento e perché hai scelto Leoben, in Austria, come sede per l'evento di quest'anno?

Alun Morgan esegue una dimostrazione con il drone controllato attraverso i gesti

Rapala: L'obiettivo della conferenza è supportare le sfide e i requisiti tecnologici globali, come il 5G, la digitalizzazione, l'intelligenza artificiale, e i requisiti costanti per una maggiore velocità. Questo obiettivo è stato raggiunto attraverso presentazioni che ci hanno permesso di conoscere l'approccio e le soluzioni dell'industria europea per queste tendenze globali. Gli argomenti trattati hanno spaziato dai criteri di selezione dei materiali alla scelta dei processi, dai test dei prodotti all'affidabilità e molto altro ancora. Questo ci ha dato l'opportunità di imparare a supportare la tracciabilità e l'affidabilità dei prodotti, come misurare e testare alte velocità e pulizia maggiori, oltre a capire quali sono i fattori critici per le applicazioni ad alta velocità nella prossima generazione di applicazioni 5G. Le presentazioni sono state tenute da aziende come Ericsson, Ucamco, Polar Instruments, Gen3 Systems, Gardien, Elmatica, Orbotech, Agfa-Gevaert, Taiyo, HDPUG, Rogers Corporation, EMC e David Bernard Consultancy.

I partecipanti alla conferenza vengono coinvolti con contenuti molto ricchi a livello tecnico​

Il momento clou è stato una sessione sulle innovazioni emerse in tutta Europa. Ci sono state altre presentazioni a cura di aziende come Indubond (nuova tecnologia di pressatura multistrato), Lackwerke Peters (nuova tecnologia di rivestimento), SunChemicals (LPSIM avanzata e imaging diretto), Frauenhofer IZM (tecnologie RDL ad alta densità per l'incapsulamento del pannello fan-out), Meyer Burger NV (tecnologia di stampa a getto d'inchiostro), Tactotek (strutture stampate intelligenti che modellano la superficie) e Picosun (deposito di strati atomici [ALD] per evitare i baffi di stagno e la nuova soluzione con maschera di saldatura per PCB).

Sede dell'AT&S

Ogni anno scegliamo una sede strategica per la conferenza, per consentire la visita a una delle nostre aziende associate o a qualsiasi altra struttura interessata del nostro settore. Quest'anno l'AT&S ci ha dato l'opportunità di visitare il suo stabilimento di Leoben. I partecipanti hanno potuto conoscere come questo affermato produttore di PCB europeo sia cresciuto, da minuscola azienda locale, fino a diventare uno dei leader tecnologici a livello internazionale (è il produttore di PCB con il maggior fatturato in Europa). L'AT&S ha presentato inoltre la propria tecnologia di componenti integrati, compresa l'importanza della progettazione PCB. Il lavoro di sviluppo è stato svolto in collaborazione con partner europei, mentre la produzione avviene a Leoben.

Uno dei tanti tour di gruppo all'interno dell'AT&S​

Warner: Più o meno, quante persone hanno partecipato alla conferenza estiva di quest'anno e quali tipologie di aziende e ruoli erano rappresentati?

Rapala: I partecipanti sono stati 122, che corrispondono a una crescita di circa il 20% rispetto alla precedente conferenza.

Warner: Sotto quali aspetti l'EIPC vorrebbe crescere ed espandere la sua portata?

Tarpala: La funzione dell'EIPC è quella di promuovere gli interessi dei membri, e per fare questo occorre incentivare i rapporti tra tutte le parti interessate della catena di distribuzione elettronica europea. Crediamo che i workshop di formazione EIPC e le immagini tecniche offrano ai produttori e ai progettisti PCB l'opportunità unica di conoscere le ultime tendenze nel settore della tecnologia PCB e mostrino un reale valore per i partecipanti che desiderano continuare la loro carriera e migliorare il rapporto costi/benefici per le loro aziende. L'EIPC mette la tecnologia PCB al centro di tutte le sue attività e continuerà a sviluppare corsi e programmi che sottolineino l'importanza di questa tecnologia come fattore determinante per la creazione di soluzioni elettroniche innovative.

Warner: Quali vantaggi potrebbe offrire l'EIPC agli ingegneri hardware?

Rapala: Diventando membri o iscrivendosi alla nostra newsletter, gli ingegneri hardware otterranno informazioni aggiornate sulle nuove soluzioni tecnologiche PCB e comprenderanno quali sono le sfide tecniche, dalla produzione PCB all'affidabilità come vantaggio chiave offerto dall'EIPC. Partecipando alle nostre conferenze, hanno l'opportunità di creare una rete di contatti con altri professionisti del settore. Acquisiscono una conoscenza più ampia di ciò che sta accadendo nel campo della tecnologia PCB e capiscono quanto questo sia importante per la loro progettazione hardware. Inoltre, è un forum in cui possono condividere le loro conoscenze e sfide dal punto di vista progettuale. Possono proporre attività e argomenti di loro interesse che possano inoltre supportare il loro lavoro di progettazione. 

Warner: I nostri lettori come possono trovare ulteriori informazioni sull'EIPC e sulle conferenze future?

Rapala: Invitiamo tutti i lettori a contattarci direttamente o a visitare la nostra pagina web all'indirizzo https://www.eipc.org/. 

Warner: È stato un piacere incontrarla a Leoben, Tarja, e complimenti per il grande successo della conferenza. Siamo felici che abbia deciso di condividere con noi queste informazioni sull'EIPC e sulle incredibili risorse che mette a disposizione.

Rapala: Grazie a lei per aver partecipato alla conferenza, Judy, e per averci dato l'opportunità di far conoscere meglio l'EIPC ai vostri lettori.

Regali di saluto e di arrivederci offerti dai padroni di casa e dalle guide

Un ringraziamento speciale ad Alun Morgan, Presidente EIPC, e a Kirsten Smit-Westenberg, Direttrice Esecutiva EIPC, per il loro gentile invito e ospitalità. 

Ringraziamo anche AT&S per l'ospitalità e per il tour della loro straordinaria struttura.

About the Author

Judy Warner


Judy Warner has held a unique variety of roles in the electronics industry since 1984. She has a deep background in PCB Manufacturing, RF and Microwave PCBs and Contract Manufacturing with a focus on Mil/Aero applications in technical sales and marketing.

She has been a writer, contributor and journalist for several industry publications such as Microwave Journal, The PCB Magazine, The PCB Design Magazine, PDCF&A and IEEE Microwave Magazine and is an active member of multiple IPC Designers Council chapters.

In March 2017, Warner became the Director of Community Engagement for Altium and immediately launched Altium’s OnTrack Newsletter.
She led the launch of AltiumLive: Annual PCB Design Summit, a new and annual Altium User Conference.

Judy's passion is to provide resources, support and to advocate for PCB Designers around the world.

Follow on Twitter Follow on Linkedin Visit Website More Content by Judy Warner
Previous Article
Posizionare i condensatori di bypass prima o dopo il circuito
Posizionare i condensatori di bypass prima o dopo il circuito

Un comune disaccordo tra gli ingegneri elettronici che ho incontrato è che è meglio posizionare un condensa...

Next Article
Non così tanta forza: Software per aggiornare strutture PCB
Non così tanta forza: Software per aggiornare strutture PCB

Aggiornare progetti PCB più vecchi originalmente progettati su un altro sistema CAD, può essere difficile e...