Il team WARR Hyperloop Insiste Ulteriormente sul Concetto di Design Dell’Anno Scorso

Il team WARR Hyperloop in posa con Elon Musk dopo la loro vittoria nella competizione Hyperloop Pod II nel 2017.  

Judy Warner: Per favore, condividi brevemente la tua storia di WARR Hyperloop e l’Università Tecnica di Monaco. 

Martin Riedel: WARR Hyperloop è partita come un gruppo di sei studenti nell’autunno 2015 e da allora è cresciuta fino a 40 studenti che competono nella SpaceX Hyperloop Competition ogni anno. WARR Hyperloop è parte di un’organizzazione studentesca più ampia dell’Università Tecnica di Monaco (TUM) chiamata WARR (gruppo di lavoro per scienze, volo spaziale e scienze spaziali). WARR è un gruppo studentesco attivo dai ‘60 ed ha costruito squadra, testato e volato su motori spaziali ibridi, satelliti cubo,  ascensori spaziali ed altro. 

Warner: Quanti studenti ci sono nella sezione elettronica e studenti di che livello si trovano? 

Riedel: Il team elettronico è costituito da 8 studenti, che spaziano da studenti del 3° semestre a studenti del master. La maggioranza è rappresentata dagli ingegneri elettronici, computer science così come ingegneria meccanica. 

Martin Riedel (in piedi) e la squadra si preparano al lancio del loro pod 2017 

Warner: La tua squadra ha vinto la competizione Hyperloop l’anno scorso e il record di velocità. A cosa attribuisci il tuo successo? 

Riedel: Il successo dell’anno scorso può essere attribuito al nostro interesse specifico sul nostro sistema di guida elettronico. Il veicolo era progettato attorno ad un motore ad alta potenza con molta importanza attribuita alla riduzione del peso del veicolo. Inoltre, un sistema di test efficiente prima della competizione (banco di prova da laboratorio e sul veicolo) è stato un fattore di successo chiave. (CLICCA QUI per vedere la gara 2017 WARR Hyperloop pod.)

The 2017 WARR Hyperloop pod che scorre via nel tubo pressurizzato nello SpaceX.

Warner: Cosa avete aggiunto al vostro pod quest’anno per migliorare il design e la prestazione? 

Riedel: La navicella di quest’anno insiste ulteriormente sul concetto di design dell’anno passato. Abbiamo ridotto drasticamente il peso del veicolo: Una struttura CFRP ottimizzata attraverso simulazione ci permette di risparmiare peso strutturale per il 50% in più rispetto all’anno scorso. Test approfonditi sulla batteria rivelano picchi di prestazione della batteria per alimentazione 60% più specifica.  I nostri clienti non solo riducono il peso attraverso la leggerezza delle leghe, ma , consentono la decelerazione in frenata del veicolo fino a 10g. (Guarda il video del Pod III QUI.)

Il team orgoglioso posa con il loro freno dei record per pod 2017. 

Sulla trasmissione, un set distribuito di 8 motori elettrici rimpiazza il concetto del motore singolo. Questi motori ad alti giri migliorano drasticamente il rapporto di forza specifico e vanno alla grande per la nostra velocità di target di 600 km/h (372 mph).

Warner: Impressionante!! Quali sfide logistiche avete dovuto affrontare con il pod e la squadra da Los Angeles alla Germania? 

Riedel: Il veicolo da competizione, gli strumenti e le parti necessarie è tutto stato imballato e spedito via aerea in USA. Una nave cargo ci costerebbe 2 mesi di tempo spendibile. Arrivo a Los Angeles, trasporto, carico e scarico per e da circuiti per test o da competizione, tutto deve essere ben pianificato in anticipo. Una cosa organizzativa molto difficile sono le dogane: Un Carnet ATA ci permette di essere esenti da dazi doganali, visto che imbarchiamo gli stessi materiali verso gli USA e verso la Germania. In ogni caso, tutto ciò ci richiede di documentare accuratamente ogni singola parte del carico, incluse le misure di ogni singola vite. Un processo che certamente vorremmo fosse automatico! 

Momenti di tensione ai controlli.

Warner: Che impatto pensi abbia avuto sulle tue aspirazioni professionali essere nel giro di WARR e come ti ha attrezzato per il tuo futuro? 

Riedel: Essere nella squadra WARR Hyperloop per due anni e mezzo ha avuto un impatto significativo. Da nessun’altra parte avrei neanche potuto immaginare di imparare e lavorare in una gamma così vasta di settori: dall’hardware meccanico, all’hardware elettronico, lavoro di squadra e costruzione di squadra. L’aspetto più importante di ogni competizione per è il nostro obiettivo comune: ideare un design, costruirlo, testarlo e vederlo pronto per il termine ultimo. Dall’idea al lavoro di prototipo, con meno problemi possibili. 

Il trofeo per la competizione 2017 Hyperloop II assegnato a Elon Musk.

Warner: Siamo eccitati all’idea che ci sarà un’altra grande navicella WARR Hyperloop alla competizione in corsa, Martin. Grazie per averci dedicato del tempo per raccontarci l’esperienza della tua squadra e il vostro nuovo pod.

Riedel: Grazie a te, Judy. Ci fa molto piacere il supporto e l’attenzione per la competizione. 

NOTA DELL'EDITORE: Il 22 Luglio, la squadra WARR Hyperloop ha superato il record mondiale nella Hyperloop Pod Competition III del 2018. La loro capsula ha raggiunto una velocità massima di 290 mph (466,71 km/h) ed ha vinto la competizione per il terzo anno di fila! Visita il Sito SpaceX Hyperloop Competition III navigando sul  sito di WARR Hyperloop per approfondire sulla loro vittoria. Congratulazioni alla squadra WARR Hyperloop!!

Informazioni sull'autore

Judy Warner


Judy Warner has held a unique variety of roles in the electronics industry since 1984. She has a deep background in PCB Manufacturing, RF and Microwave PCBs and Contract Manufacturing with a focus on Mil/Aero applications in technical sales and marketing.

She has been a writer, contributor and journalist for several industry publications such as Microwave Journal, The PCB Magazine, The PCB Design Magazine, PDCF&A and IEEE Microwave Magazine and is an active member of multiple IPC Designers Council chapters.

In March 2017, Warner became the Director of Community Engagement for Altium and immediately launched Altium’s OnTrack Newsletter.
She led the launch of AltiumLive: Annual PCB Design Summit, a new and annual Altium User Conference.

Judy's passion is to provide resources, support and to advocate for PCB Designers around the world.

Segui su Twitter Segui su LinkedIn Visita il sito Altri Contenuti da Judy Warner
Articolo precedente
Una Volta Assegnati Trovate e Segnalate i Punti di Test nel Vostro Progetto PCB
Una Volta Assegnati Trovate e Segnalate i Punti di Test nel Vostro Progetto PCB

Una volta assegnati trovate e segnalate i punti di test nel vostro progetto PCB. Ecco come trovare i testpo...

Articolo successivo
Processi di Fabbricazione e Assemblaggio di PCB e Dove la Saldatura a Onda Risulta Adatta
Processi di Fabbricazione e Assemblaggio di PCB e Dove la Saldatura a Onda Risulta Adatta

I componenti della vostra distinta base e il loro posizionamento sul vostro PCB determinano quali processi ...