Schema guida per cambiare le dimensioni di una basetta in Altium Designer

 

Esistono tanti circuiti stampati di dimensioni diverse quante sono le stelle nel cielo. Se per tutto questo tempo avete lavorato per un’azienda che realizza circuiti seguendo solo degli specifici fattori di forma potreste non esservi resi conto di come le dimensioni e le forme possano essere diverse tra loro. Esistono infatti circuiti di forma circolare, quadrata, con fori e ritagli all’interno, con angoli insoliti e con molti spigoli e bordi.

Una lista di tutte le possibili diverse forme e dimensioni per i PCB sarebbe infinita, ma occorrerebbe saper creare una qualunque di queste forme.

Fortunatamente gli strumenti di progettazione di PCB di solito integrano gli strumenti di disegno necessari per tracciare il contorno di qualunque basetta. Gli strumenti di progettazione di Altium sono particolarmente indicati per svolgere questo compito e dispongono di numerose impostazioni e funzionalità per aiutare in questa attività. In questo articolo presenteremo una guida base per creare e cambiare le dimensioni di un PCB in Altium Designer.

 

Per cominciare

La prima cosa da fare è capire le dimensioni che la basetta deve avere. Non ci dilungheremo nello spiegare questo passaggio, dal momento che questo è di solito dettato dalle necessità di progettazione e dall’azienda. Dovreste comunque avere dimestichezza con le diverse tecnologie di PCB, poiché ciò influenzerà direttamente il modo in cui alla fine verrà creato il contorno della basetta. 

Potete trovare alcune informazioni molto utili a riguardo dando un’occhiata a questo breve documento di Altium sulla realizzazione di basette per circuiti stampati. 

Fatto questo, è necessario avere un PCB nuovo e pronto per essere utilizzato nella progettazione con Altium. A tale scopo, andate su File > New (Nuovo) > PCB, come potete vedere nella schermata qui sotto. Verrà richiesto di assegnare un nome; per questo articolo abbiamo dato al nostro PCB il nome “Test”. Con il PCB creato all’interno del progetto potete ora iniziare a lavorare al contorno della basetta.

 

Creare un nuovo PCB in Altium Designer

 

Creare un semplice contorno di una basetta

Al momento della creazione di un nuovo PCB, Altium Designer normalmente genera una basetta rettangolare con contorni di dimensioni pari a 6 pollici per 4 pollici. Spesso potete semplicemente utilizzare questi contorni e modificarli in base alle vostre esigenze, che è esattamente quello che faremo noi qui. Il primo passo è quello di impostare l’origine recandosi in Edit (Modifica) > Origin (Origine) > Set (Imposta), come mostrato sul lato sinistro dell’immagine sottostante.

 

Impostare l’origine del nuovo PCB

 

Ora cliccate sul tasto sinistro del mouse per impostare l’origine. Sul lato destro dell’immagine qui sopra si può notare come abbiamo impostato la nostra origine nell’angolo in basso a sinistra del contorno della basetta. 

A questo punto occorre impostare la griglia. È possibile fare ciò utilizzando il tasto scorciatoia CNTR > Shift > G o andando nel gestore griglia nel menu proprietà della basetta. Oltre a poter impostare il valore e le unità di misura della griglia, all’interno del gestore griglia sono presenti molte altre funzioni utili. 

Per poter lavorare con i contorni della basetta, è necessario prima impostare Altium Designer in modalità Progettazione Basetta. Altium Designer dispone di tre modalità diverse per lavorare con il progetto:

  1. Modalità Progettazione Basetta.
  2. Modalità layout 2D.
  3. Modalità layout 3D.

Potete accedere alla modalità Progettazione Basetta utilizzando la selezione menu come mostrato nell’immagine più sotto o cliccando sulla basetta e premendo il tasto scorciatoia “1”. Nel nostro progetto Test, entrare nella modalità Progettazione Basetta, fa diventare i contorni della stessa di colore verde, come si può vedere nell’immagine seguente.

 

Impostare la modalità Progettazione Basetta in Altium Designer

 

Ora siete pronti a modificare, nella sessione di progettazione, le dimensioni della basetta PCB a partire dai contorni già esistenti. Per fare questo utilizzate il comando Edit Board Shape (Modifica Forma Basetta) nel menu a scomparsa Design (Progetto). Una volta eseguito il comando, saranno visibili i cursori di modifica attorno al contorno della basetta. È possibile cambiare la dimensione e la forma della basetta selezionando uno dei cursori e spostandolo in una nuova posizione, o selezionando un bordo di essa e spostandolo. 

 

Spostare un angolo mentre si modifica il contorno della basetta

 

Come si può vedere nell’immagine sopra, abbiamo selezionato il cursore di modifica in alto a sinistra della basetta Test e lo abbiamo mosso in basso e a destra. Una volta terminato di spostare gli angoli ed i bordi della basetta nelle posizioni desiderate, è sufficiente cliccare all’esterno del contorno della basetta per uscire dalla modalità modifica.

 

Cambiare le dimensioni della basetta in Altium Designer ed altre funzioni avanzate

Fino ad ora abbiamo mostrato come modificare semplicemente i contorni di default già esistenti all’interno di una basetta per circuiti stampati di Altium Designer, tuttavia ci sono molte altre possibilità a disposizione. Nella sezione precedente abbiamo utilizzato il menù a scomparsa Progetto per accedere al comando Modifica Forma Basetta. In questo menù ci sono anche altri comandi di modifica della basetta, com’è possibile osservare nell’immagine sottostante. Per utilizzarli occorre essere nella Modalità Progettazione Basetta (verde).

 

Il menù a scomparsa progettazione in Altium Designer

 

Com’è possibile notare il menù progettazione fornisce una serie di opzioni per lavorare sui contorni della basetta. È possibile ridefinirli, modificarli e spostarli. Prima di tutto diamo un’occhiata alla ridefinizione dei contorni della basetta.

Se i contorni attuali della basetta sono del tutto diversi da quelli che volete realizzare, potete utilizzare il comando di ridefinizione per creare da zero dei nuovi contorni. Fare questo consente di disegnare un nuovo contorno cliccando col mouse per posizionare i vertici dei contorni della basetta, come si può vedere nell’immagine sottostante. Nella metà inferiore della stessa è possibile osservare il risultato ottenuto completando il nuovo contorno della basetta. 

 

Utilizzo della funzione ridefinizione per creare un nuovo contorno per la basetta

 

Un’altra funzione utile è quella che permette di cambiare l’attuale contorno della basetta con il comando modifica. Nell’immagine qui sotto si può notare, sulla sinistra, come il comando modifica ha permesso l’inserimento di un foro nel contorno della basetta. Sul lato sinistro è mostrata la modifica completata del contorno, con il foro.

 

Utilizzo della funzione Modifica per creare un foro nel contorno

 

In aggiunta alla modifica del contorno, sia modificandolo che ridefinendolo, è possibile anche aggiungere dei ritagli. Per fare questo è necessario uscire dalla modalità di progettazione della basetta ed entrare nella classica Modalità layout 2D, utilizzando il menù a scomparsa View (Vista) o semplicemente premendo il tasto scorciatoia “2”. Fatto ciò, occorre scegliere il menù a scomparsa Progetto e selezionare Board Shape (Forma Basetta) > Define Board Cutout (Definisci Ritaglio Basetta). A questo punto basta cliccare sui vertici del ritaglio, com’è possibile vedere nella parte alta dell’immagine sottostante, per poi cliccare sul tasto destro del mouse per terminare il ritaglio, come mostrato nella parte bassa.

 

Aggiungere un ritaglio nella basetta in Altium Designer

 

Altium Designer fornisce cinque tipologie di angoli durante la creazione delle forme di ritagli e di contorni di basette, che sono:

  1. 45 gradi
  2. 45 gradi con arco
  3. 90 gradi
  4. 90 gradi con arco
  5. Qualunque angolo

È possibile premere la combinazione di tasti Shift > Barra Spaziatrice per poter passare in maniera ciclica attraverso le cinque tipologie di angoli, ed è possibile inoltre utilizzare la barra spaziatrice da sola per cambiare la direzione degli angoli. La dimensione dell’arco è indicata nella parte bassa della schermata di progettazione e si può incrementare o ridurre la dimensione dell’arco tenendo premuto il tasto “.” o il tasto“,”.  Per aumentare la velocità di incremento o decremento degli archi, preme il tasto shift mentre si utilizzano i tasti “.” o “,”.

Lavorare con gli archi richiede una certa destrezza, perciò, come il direttore della banda della mia scuola era solito dire “pratica, pratica, pratica”. Se vi rendete conto di avere commesso degli errori durante queste operazioni utilizzate il tasto backspace per rimuovere l’ultimo vertice.

 

Il passo successivo

Ci sono ancora alcune cose che dovete fare prima di iniziare a sistemare i componenti. Ovvero trasferire i dati circuitali sulla basetta, configurare la pila delle basette e la visibilità degli strati, ed impostare i parametri di progettazione. Una volta completati tutti questi passaggi sarete pronti per entrare nel cuore del layout del PCB.

Esistono milioni di diverse forme e dimensioni di circuiti stampati ma fortunatamente Altium Designer è in grado di fornire una grandiosa collezione di strumenti per la progettazione di PCB per realizzarli. Se non conoscete ancora Altium Designer e vorreste saperne di più parlate con un esperto di Altium oggi stesso.

About the Author

Altium Designer

PCB Design Tools for Electronics Design and DFM. Information for EDA Leaders.

Visit Website More Content by Altium Designer
Previous Article
Quando tutto il resto non funziona: come individuare cortocircuiti in un PCB
Quando tutto il resto non funziona: come individuare cortocircuiti in un PCB

Saper individuare i cortocircuiti sui PCB è un'abilità inestimabile per proteggere i progetti in caso di er...

Next Article
Come ridurre le interferenze elettromagnetiche (EMI) in un circuito
Come ridurre le interferenze elettromagnetiche (EMI) in un circuito

I manicotti di ferrite possono aiutarti a ridurre il rumore esterno e interno sulla tua scheda. Scopri come.